PREMIO ARMANDO PICCINI

Fratelli Piccini Gioiellieri S.p.A., storica azienda italiana di alta gioielleria, punta i riflettori su artisti in erba e giovani designer che hanno deciso di dedicarsi all’arte della oreficeria e della gioielleria di alta manifattura.

Nell’anno in cui ricorrono i 115 anni dell’azienda, Elisa Tozzi Piccini CEO della storica Maison fiorentina, lancia la prima edizione del concorso “Armando Piccini – Heritage for the Future”, in collaborazione con Associazione OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte.

TEMA del CONCORSO

Reinterpretare un gioiello dell’artista orafo di fama internazionale Armando Piccini.

Il tema del I° concorso sarà incentrato sulla reinterpretazione di un gioiello del talentuoso e pluripremiato artista della famiglia Piccini, Armando, che a soli ventidue anni si aggiudicò il primo premio alla “Biennale di Venezia” del 1936 con quattordici gemme incise a mano, dal 1993 esposte presso il Museo “Il Tesoro dei Granduchi” a Palazzo Pitti, oltre a due International Diamond Award a New York e Buenos Aires.

I giovani designer sono chiamati a reinterpretare uno dei gioielli del trittico noto come “Leggerezza”, rappresentati nell’illustrazione che segue. Spille a forma di colibrì disegnate nel 1958 e realizzate in oro bianco e dettaglio del becco in oro giallo, ornate con brillanti, rubini, zaffiri e smeraldi.

CRITERI DI AMMISSIONE

Sono ammessi a partecipare al Concorso: tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni in possesso di diploma di scuola superiore.

I disegni dei gioielli presentati dovranno essere corredati di idonea documentazione. Il modulo di partecipazione e la documentazione richiesta sono disponibili sul sito internet del Concorso, all’indirizzo internet https://www.armandopiccini.it/form/iscrizione.asp.

SCADENZE

30 NOVEMBRE 2018: termine ultimo per l’invio del modulo di partecipazione e della documentazione richiesta per essere ammessi al Concorso. I moduli di partecipazione e la documentazione richiesta per la partecipazione al Concorso non saranno restituiti.

PREMI

l primo classificato ha diritto a:

Un premio del valore di € 13.000,00, che verrà erogato tramite il riconoscimento della copertura delle spese di frequentazione di un corso pratico-teorico annuale di 900 ore in Oreficeria, comprendente: laboratorio di oreficeria, modellazione cere, disegno, gemmologia, storia del gioiello e tecnologia. Il corso si svolgerà presso la scuola LAO – Le Arti Orafe.

 

Il secondo classificato ha diritto a:

Un premio del valore di € 9.000,00, che verrà erogato tramite il riconoscimento della copertura delle spese di frequentazione di un corso pratico-teorico annuale di 700 ore in Disegno del Gioiello, comprendente: disegno tecnico, rendering, storia del gioiello, Rhinoceros, Flamingo, moda e tendenza, progettazione. Il corso si svolgerà presso la scuola LAO – Le Arti Orafe.

 

Premio Speciale Elisa Tozzi Piccini

Un ulteriore premio speciale sarà assegnato dall’amministratore delegato Elisa Tozzi Piccini al partecipante che riterrà personalmente più meritevole, consistente in:

Un premio del valore di € 4.200,00, che verrà erogato tramite il riconoscimento della copertura delle spese di frequentazione di un corso pratico semestrale di 300 ore di incisione su lastra. Il corso si svolgerà presso la scuola LAO – Le Arti Orafe.

 

Maggiori informazioni su www.armandopiccini.it