WORKSHOP CON CARLA RICCOBONI

7 – 13 settembre 2014

contributo e partecipazione di Chiara Scarpitti

Il concetto di serialità si sviluppa con la rivoluzione industriale come produzione di un certo numero di oggetti identici progettati con criteri di economicità e riproducibilità (multipli), in contrapposizione al pezzo unico artigianale o artistico. Con la nascita delle tecniche di produzione digitale si aprono delle nuove prospettive: si annullano le differenze tra pezzo unico e seriale e caratteristica fondativa della serialità diviene la progettazione di un concetto con le sue possibili declinazioni di prodotto.

Programma
Il workshop offre degli spunti di riflessione e di progettazione orientati alla realizzazione di prodotti seriali. I partecipanti svilupperanno un concetto progettuale e una piccola collezione di prodotti.
Si affronteranno i seguenti argomenti:
Concept/collezione e concetto di variazione;

Cenni di Teoria della forma e della composizione;

Tecniche meccaniche e digitali di produzione;

Comunicazione del gioiello contemporaneo 3.0 e nuove possibilità di vendita on-line

Totale ore : 42

prezzo : Euro 1.260 (IVA inclusa)

Requisiti di ammissione
Il corso è aperto a studenti, diplomati e professionisti del settore orafo.
A seconda delle loro competenze e dei loro interessi i partecipanti potranno essere aggregati in gruppi di lavoro di 2 o più persone.

Si richiedono
La compilazione di una scheda personale, (scaricabile dal sito) con le fotografie di tre oggetti realizzati, significativi del proprio lavoro, da un punto di vista estetico e concettuale o altro. La fotografia di un oggetto reale, da portare al workshop, come spunto tematico.

Materiali e attrezzi a carico degli studenti
Carta, matite, colori, carta, cartoncini, cutter, forbici, colla, plastilina, cera, materiali vari, ecc. Laptop. Si consiglia a tutti di portare una macchina fotografica.

Il corso verrà attivato con un minimo di 8 iscritti.

www.carlariccoboni.it