PREZIOSA – un progetto espositivo

LAO si è sempre distinta per la sua attività nella diffusione della cultura del gioiello nel senso più ampio e più completo dell’espressione, e da molti anni organizza mostre, conferenze, incontri correlati con il gioiello di ricerca contemporaneo o con la grande oreficeria classica.

Dal 2005 la scuola organizza PREZIOSA, evento espositivo internazionale dedicato al gioiello contemporaneo. Ogni anno l’approccio artistico al complesso tema della gioielleria è esplorato attraverso uno specifico concetto e con una selezione dalla scena internazionale.

Dal 2008 LAO organizza anche il concorso/mostra PREZIOSA YOUNGriservata a giovani creatori da tutto il mondo.

PREZIOSA può essere considerata come un cammino esplorativo sempre in movimento.

Nel 2013 il Presidente della Repubblica Italiana ha conferito a LAO la medaglia d’oro per l’alta qualità del progetto “PREZIOSA 2013”.

Scorrendo in basso questa pagina si trova un elenco sintetico delle diverse edizioni di PREZIOSA, con i nomi degli artisti presenti, le date e i luoghi che hanno ospitato le mostre. Per avere una descrizione più dettagliata, potete scaricare il PDF relativo a ogni edizione, dove troverete immagini e i CV di ogni artista.

 

Preziosa 2017 - Florence Jewellery Week

Dal 24 al 28 maggio 2017 andrà in scena Preziosa 2017-Florence Jewellery Week, un’iniziativa unica in Italia che trova la sua cornice ideale a Firenze, nello storico quartiere dell’Oltrarno, tra i lungarni e Piazza Santo Spirito.

Una settimana dedicata al mondo del gioiello, con mostre, conferenze, workshop, incontri, dimostrazioni, con l’obiettivo di dare risalto alle connessioni tra design e tecnologie innovative, tra ricerca artistica e tradizione artigianale, che influenzano la creazione orafa contemporanea internazionale.

Importanti nomi dell’oreficeria contemporanea, come Robert Baines, Sibylle Umlauf, Fuchi Arata, Tasso Mattar e Danni Schwaag, e curatori, galleristi e critici tra cui Inger Wästberg, Martina Dempf, Maria Cristina Bergesio, Roberta Bernabei, Maria Laura La Mantia, saranno al centro dell’edizione 2017 di PREZIOSA – Florence Jewellery Week.  Ospite d’onore sarà Petra Hölscher, in rappresentanza della Neue Sammlung – The Design Museum at Pinakothek der Moderne di Monaco di Baviera, prestigiosa Pinacoteca che ospita la più importante collezione al mondo dedicata al gioiello contemporaneo.

Qui  potete scaricare il programma provvisorio dell’evento.  Schede di registazione e aggiornamenti possono essere seguiti sul sito di PREZIOSA, oppure su KLIMT02

Preziosa 2015: edizione speciale

Florence Jewellery Week, 28 maggio-3 giugno 2015

 Per celebrare il 30° anno di attività didattiche e il 10° anniversario dalla fondazione di Preziosa, l’edizione 2015 ha assunto una forma espositiva e concettuale diversa dal solito, con l’organizzazione di una settimana di eventi interamente dedicati al gioiello contemporaneo e alle complesse relazioni con il design e l’artigianato: mostre, conferenze, workshop, incontri con artisti, dimostrazioni di artisti e artigiani.

Aristi invitati, seminari e presentazione di gioielli: Philip Sajet, Xavier Monclús, Mimì Moscow, Nora Fok, Bifei Cao, Wang Zhenghong, Wang Kezhen, Sang Deok Han, Jie Sun, Tithi Kutchamuch, Seoyeon Lee, Daniela Hedman

 Sezioni speciali in mostra

  • La magia dell’India
  • Gioielli tradizionali africani.

 

   Conferenze

  • Shannon Guo, Professore associato, Jewelry and Metals Studio, Collegio delle Belle Arti dell’Università di Shanghai e Direttore artistico Two Cities Gallery, Shanghai.
  • Martina Dempf, Jewellery designer e Antropologa sociale, Berlino.
  • Barbara Schmidt, Jewellery designer, direttore della Akademie für Gestaltung, Monaco.
  • Shruti Agrawal, Gunjan Shruti Jewellery, Mumbai.
  • Gabriele Goretti, Istituto Europeo di Design (IED), Firenze

 

il pdf dell’edizione 2015 (download)

Preziosa 2013: Un Certain regard.

Firenze, Museo Marino Marini, 20 giugno-20 luglio 2013

Tema del progetto espositivo di quest’anno è lo sguardo dello spettatore, le sue aspettative e i preconcetti dell’immaginario comune rispetto all’ornamento contemporaneo. Per guidare il pubblico nel percorso espositivo sono state create tre sezioni tematiche.

Ornamentorum Lex”, Essere o non essere?”,Quel che vedo è quello che vedo!”

ArtistiDavid Bielander, Sigurd Bronger, Sophie Hanagarth, Suska Mackert, Philip Sajet, Karin Seufert

il PDF dell’edizione 2013 (download)

Preziosa 2011: Monologo. Parellel worlds.

Firenze, Museo Naturale La Specola, Tribuna Galileo, Firenze, dal 5 al 23 ottobre 2011.

Mostra personale di Mari Ishikawa, a cura di Maria Cristina Bergesio

il PDF dell’edizione 2011 (download)

Preziosa 2010: Dialoghi

Firenze, Chiostro delle Leopoldine, Piazza Tasso, dal 21 Maggio al 6 Giugno 2010

6 artisti della scena internazionale, tre maestri della stessa generazione, già molto affermati e presenti nei più importanti musei del mondo, e tre artisti più giovani, scelti dai tre maestri, ma già con un cospicuo curriculum di attività e mostre personali. L’intento era di evidenziare, attraverso l’allestimento e con l’ausilio di video-interviste che erano parte integrante della mostra, i parallelismi e le differenze tra i tre artisti maturi ed i tre “giovani”: i sei artisti sono stati presentati in tre “coppie”, all’interno delle quali i due artisti hanno colloquiato, stabilendo un dialogo, illustrato attraverso le loro opere ed il loro diverso approccio alla creazione orafa ed al processo artistico.

Artisti (“coppie” di artisti): Giampaolo Babetto/Helen Britton; Johanna Dahm/Andi Gut; Ruudt Peters/Evert Nijland

il PDF dell’edizione 2010 (download)

Preziosa 2009: Cutting the mirror. 11 artisti-orafi. Un lessico estetico

New Delhi, Ambasciata d’Italia, Aprile 2009.
Lucca, Villa Bottini, Aprile-Maggio 2009.

L’edizione 2009 della rassegna può essere considerata come un approccio al complesso tema della bellezza nel gioiello di ricerca. Se si guarda alla mostra come ad un progetto unitario, possiamo osservare la metamorfosi e l’erosione dell’ideale classico di bellezza, dagli anni ’60 dello scorso secolo fino ai nostri giorni.
Come tutta l’arte visiva, anche il gioiello di ricerca registra l’apertura e la rottura dei canoni, e introduce le ombre della bellezza: caos, deformazioni, imperfezioni….
Cutting the mirror è una metafora che riguarda il concetto di bellezza, non più considerato unico, ma complesso e stratificato.

Artisti: Mario Pinton, Yasuki Hiramatsu, Graziano Visintin, Robert Baines, Georg W. Dobler, Annelies Planteijdt, Karl Fritsch, Svenja John, David Bielander, Lisa Walker, Sally Marsland, Sebastian Buescher.

il PDF dell’edizione 2009 (download)

Preziosa 2007-08: Timetales: il gioiello di ricerca come rappresentazione-riflessione sul Tempo.

Barcellona, Museo Textìl, Novembre 2007-Gennaio 2008.
Lucca, Villa Bottini, Aprile- Maggio 2008.

Raccontare il tempo percepito e tradotto in oggetti per il corpo da undici artisti-orafi di fama internazionale, attraverso la rielaborazione e la trasformazione di forme, materiali e contenuti che creano una rete di riflessioni sul passato, sulla funzione del gioiello come oggetto di memoria e del suo essere testimone dell’attualità politica e sociale ed anche come riflessione sul significato stesso del gioiello nel mondo contemporaneo.

Artisti: Giampaolo Babetto, Vera Siemund, Stefano Marchetti, Ramón Puig Cuyàs, Mari Ishikawa, Eija Mustonen, Jivan Astfalck, Mah Rana, Katja Prins, Tanel Veenre, Ted Noten.

il PDF dell’edizione 2007-08 (download)

Preziosa 2006: No Body Decoration.

Lucca, Villa Bottini, Settembre-Ottobre 2006

Organizzata in tre sezioni tematiche, la mostra investigava la relazione corpo-gioiello: il movimento dei gioielli cinetici; le riflessioni sulle possibili alterazioni/trasformazioni del corpo attraverso l’uso di gioielli-protesi; la ricerca sulla “conquista” del corpo attraverso l’uso di gioielli-scultura.

Artisti: Friedrich Becker, Bruno Martinazzi, Gerd Rothmann, Gijs Bakker, Christoph Zellweger, Frédéric Braham, Ruudt Peters, Naomi Filmer, David Watkins, Marjorie Schick, Naom Ben–Jacov.

il PDF dell’edizione 2006 (download)

Preziosa 2005: Un nuovo concetto di preziosità. Materiali, fonte di ispirazione creativa.

Lucca,Villa Bottini, Giugno, 2005

La prima edizione presentava il lavoro di 11 artisti, in rappresentanza di tre generazioni, ed in grado di illustrare le metamorfosi di materiali usati per realizzare ornamenti creati per diventare messaggeri di una nuova forma di estetica nel gioiello.
L’idea era di offrire al pubblico alcune note sul lavoro di artisti che hanno voluto stabilire un legame tra le loro idee creative ed i materiali scelti per interpretarle.

Artisti: Francesco Pavan, Erico Nagai, Giovanni Corvaja, Jacqueline Ryan, Annamaria Zanella, Kadri Mälk, Peter Skubic, Janna Syvänoja, Xavier Ines Monclús, Peter Chang, Nel Linssen.

il PDF dell’edizione 2005 (download)


Progetto Preziosa