“Preziosa Florence Jewellery 2017”: conferenza stampa

Si è svolta ieri mattina nello storico Museo Bellini in Lungarno Soderini a Firenze, la conferenza stampa di presentazione di “Preziosa Florence Jewellery 2017” alla presenza dell’Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Firenze Cecilia Del Re.
Erano presenti alcuni degli artisti e curatori delle mostre di “Preziosa”: Robert Baines, Martina Dempf, Arata Fuchi, Tasso Mattar, Kevin Murray curatore della mostra degli artisti iraniani dell’Aria Gallery di Teheran, Sybille Umlauf e Pernylla Sylwan del gruppo svedese LO, la cui mostra è curata da Inger Wastberg.
L’Assessore ha aperto la conferenza raccontando la sua recente visita alla scuola e ai suoi laboratori, esprimendo tutta la sua ammirazione per il prezioso lavoro dei docenti così come per la particolarità dell’evento “Preziosa” che ha portato a Firenze artisti del gioiello contemporaneo da tutto il mondo.

È un orgoglio per l’amministrazione comunale sostenere un progetto che fa dell’artigianato artistico una forma d’arte – ha detto l’assessore Del Re – Un modo per mettere al centro dell’attenzione internazionale il mondo delle botteghe e delle scuole d’arte orafe fiorentine, insieme a tutto il quartiere dell’Oltrarno. Riempie di gioia vedere che grazie a realtà come Lao, gli studenti che escono dai corsi sono in grado di realizzare progetti concreti e innovativi facendo rinascere botteghe chiuse. È un bel segnale per il tessuto economico della nostra città e per la stessa identità fiorentina”.
Giò Carbone, direttore ed ideatore di “Preziosa”, ha spiegato il significato dell’evento e raccontato brevemente la sua storia ed evoluzione.
L’inaugurazione dei luoghi dove si tengono tutte le mostre si è poi tenuta nel pomeriggio e ha visto una nutrita partecipazione.
Gli eventi e le mostre continueranno fino al 28 maggio con conferenze, dimostrazioni di artigiani e eventi collaterali.